Collezionista di colazioni e fotografa, in dialogo con Anthelme Brillat-Savarin
Critico gastronomico in incognito da 13 anni per una Guida nazionale e gourmet da molto più tempo.
Altre passioni da dichiarare: Borges, Gadda, tè, libri, film, vino, spille vintage, scarpe, arte, musei.

venerdì 15 dicembre 2017

martedì 5 dicembre 2017

Arte diffusa

Arte diffusa. C'è un piccolo paese dell'alessandrino che vale una deviazione per gli agnolotti quadrati di una certa gastronomia. Le sue vetrine affacciano su una chiesa in stile gotico che è tutta un fiorire di decori e formelle in cotto (what else?), archi e pinnacoli. Santa Maria e San Siro, si chiama, ed è il valore aggiunto della spesa.
(Due piccioni con una deviazione a) Sale, Piemonte

domenica 3 dicembre 2017

Senza prenotazione

Se vi presentate senza prenotare è anche meglio, raccomanda il Direttore.
E io mi preparo, scelgo il vestito, le scarpe, sono quasi pronta quando interrogo lo stradario: 40 minuti per arrivare al ristorante... mumble... meglio chiamare! 
"Oggi siamo al completo!" mi dice al telefono una signora combattuta fra il dispiacere di non potermi accogliere e la felicità del tutto esaurito. 
Mogia mogia, apro il frigo. Lui si, mi aspettava al varco con le sue croste di formaggio e il surimi scadenza 2019.
(Del perché si fa la spesa la domenica in ghingheri in) Piemonte

venerdì 1 dicembre 2017

Venere e Adone e il cervo

Lei, tutta un fuoco, vuole essere il suo manto erboso e lasciarsi brucare. Lui, bollente quanto un cubetto di ghiaccio, desidera solo tornare a caccia.
Venere e Adone, poemetto di Shakespeare.
"Io sarò il tuo parco e tu sarai il mio cervo"

lunedì 13 novembre 2017

Südtirol

Souvenir gourmet dal Südtirol (tempo a disposizione per lo shopping 8 minuti):
3 brezel, 1 formaggio di latte vaccino a pasta molle affinato con Gin e ginepro (ogni 100 gr fioccano sul girovita 366 Kcal), pane di tre tipi (quello mancante di kamut l'ho, ehm, già assaggiato), 1 etto di gourmet speck (senza ritorno, nel senso che, dopo di lui, mai più riuscirai a mangiare quello del salumaio sottocasa), salamino di Rasun Di Sotto (il goloso, si sa, è cacciatore e già mi chiedo cosa producano Di Sopra).
Tutto bio. Qualcosa, spero, acquistabile per (futura) corrispondenza

😋
🍴
🧀
🍷
🍖
🍞
💜

domenica 12 novembre 2017

sabato 11 novembre 2017

Lumache chic


Mangiare lumache alla Varzese (nel mezzo di una carbonara) cucinate da uno chef dell'Oltrepò Pavese in un giorno di sole a Merano. Très chic

I trofei ti osservano


Dopo aver assaggiato, degustato, bevuto vino tutto il giorno... bicchiere della staffa.
(Non ci si rassegna ad andare a dormire a) Merano


venerdì 10 novembre 2017

Sissi

Nel 1870 Sissi arrivò a Merano in incognito. Con un seguito di 120 persone. 
Io mi sono regolarmente accreditata neh
Hic Hic urrà |)--|

giovedì 9 novembre 2017

Novembre


Salvare, al vivaio, due piante di crisantemi (i gambi spezzati e i fiori -color ruggine e viola pallido- offesi dalla pioggia) e ricavarne una dozzina di vasi che trasformano la stanza in una illustrazione giapponese.
O, come rettifica mia madre, in una cappella. 

(Novembre in) Piemonte 🌸🍂🌼🌿

mercoledì 1 novembre 2017

Viva la sincerità

Ovada. Al mercato antiquario non ho trovato niente (rettifico: fino all'ora di pranzo). L'Arneis dell'aperitivo ha poco nerbo e le olive sono servite nel ciotolino del gelato. Ma non fa niente, perché origliando la conversazione del barista con i robivecchi scopro che anni fa ha acquistato l'insegna vintage di un noto liquore che troneggia ora sulla porta d'ingresso malgrado sapesse che era rubata, perché lui stesso non aveva avuto il coraggio di rubarla da sé. Viva la sincerità. Ma miglioriamo la scelta dell'Arneis, grazie.

martedì 31 ottobre 2017